t-guido2012

T-GUIDO 2012

È uscita T-GUIDO 2012, la guida della Valtiberina

Salve! Sono Guido, la tua “guida” per l’Alta Valle del Tevere.
Per iniziare ti offrirò un breve excursus sulla ricca storia dei nostri luoghi.
Per Valtiberina umbra si intende la parte più a nord della Provincia di Perugia situata all’interno dei comuni di:

Citerna
Città di Castello
Lisciano Niccone
Monte Santa Maria Tiberina
Montone
Pietralunga
San Giustino
Sansepolcro
Anghiari
Monterchi
Umbertide

La Valtiberina si estende dal monte Fumaiolo (1048 m) in Romagna, alle sorgenti del Tevere, fino alla confluenza del torrente Assino, a sud di Umbertide.  La valle si divide in due confini amministrativi, a nord quello toscano e a sud quello umbro. Percorrendo da nord la E45 (l’unica strada a grande percorrenza che attraversa la valle), dopo una breve galleria in prossimità dell’uscita per la località Sansepolcro, si apre come un anfiteatro (così lo definì Plinio il giovane) la Valtiberina. La suggestione del verde, delle colline, dei campi coltivati, dei paesi arroccati, delle chiese e delle torri che spuntano dalla vegetazione rigogliosa, ne hanno garantito l’appellativo di “valle museo”. Il territorio, di originale integrità paesaggistica, appare estremamente ricco di sfaccettature: la valle, stretta tra Marche e Toscana e a pochi chilometri dalla Romagna, è il risultato di molteplici influenze culturali riscontrabili nel dialetto (quello di Città di  Castello, per esempio, ha influenze romagnole), nella cucina e nell’architettura.

La relativa scarsità di grandi vie di comunicazione, pur avendo  apparentemente isolato l’Ata Valle del Tevere, ha di conseguenza salvaguardato l’integrità del paesaggio e del patrimonio storico culturale.

Comments are closed.